Ospitalità

La nostra sede si trova presso Il Centro Giovanile Antonianum, in Prato della Valle. Per informazioni sull’ospitalità contattare il capo gruppo Massimo (3482200870) oppure mandare una mail a info@padovasette.it. La sede offre stanze per dormire e i relativi servizi, per uso della cucina contattarci  con anticipo poichè è necessaria la prenotazione.

La base scout Farnea sul Monte Venda

La base scout Farnea è situata sulle pendici del monte Venda nei pressi di Boccon di Vò, immersa in un meraviglioso bosco di castagni. E’ costituita da un lotto di bosco scosceso dove è situata una grande piazzola centrale sorretta da un muretto a secco che può ospitare tutto il gruppo e da altre 3 piazzole che possono ospitare ciascuna una tenda da reparto o tre igloo. A pochi metri vi è un laghetto (Laghizzolo)  e poco più in alto,  a 5 minuti a piedi, vi è un piazzale erboso da cui si domina la pianura e, di sera, si può godere di un bellissimo tramonto.

Referente

Francesco Carraro   francesco.carraro@bielo.it

Indicazioni

Strada Provinciale 101
Vò (PD)

La base è facilmente raggiungibile sia in auto che con i mezzi pubblici.

In auto arrivando da Padova, prendere via dei Colli e dirigersi verso Torreglia, quindi salire fino a Castelnuovo. Una volta arrivati a Castelnuovo scendere in direzione di Vò lungo via Ronco seguendo le indicazioni per la Trattoria al Bosco. In corrispondenza della curva decisa verso destra dove è situata la Trattoria al Bosco, proseguire dritti lungo la stradina sterrata che costeggia la trattoria. Dopo 200 metri sulla sinistra si trova la casetta degli alpini e poco più in alto, in mezzo al bosco, la nostra base!

Un po’ di storia

Maurizio Farnea era Wontolla del Branco del Lago del Padova Sette ASCI, assieme al Branco di Seeonee uno dei due branchi di allora. Maurizio, il 12 aprile 1970, rientrando a casa dopo l’attività col Branco, rimase coinvolto in un incidente stradale all’incrocio tra via Cavalletto e Corso Vittorio Emanuele che gli fu fatale. Per ricordarlo la famiglia e gli amici diedero vita, nel 1973, con atto notarile, all’Associazione Maurizio Farnea tra gli amici dello scoutismo padovano, che in un secondo momento acquistò con contributi vari un terreno di circa 14.000 mq sul versante nord-ovest dei Monti Venda e Vendevolo nei Colli Euganei, in località laghetti, con l’intento di costruirvi una base scout. L’Associazione, di cui facevano parte i genitori di Maurizio, i soci fondatori e i membri dei tre gruppi ASCI che formavano al tempo il Padova Sette (Antonianum, Sacra Famiglia e San Giuseppe), continuò a riunirsi regolarmente fino ai primi anni ’80.

Poi nulla, finchè, dopo la morte di Lucio Migliorato, che era responsabile di zona, nel 2000 furono portati i libri a Padre Antonio Garbagnati perchè cercasse i vecchi soci e li chiamasse per un incontro “di ripresa”. Riunione dopo riunione, tra soci che si ritirarono e altri che entrarono di diritto, due per ogni Gruppo (al San Giuseppe era subentrato il Padova 13 con sede a San Girolamo, alla Sacra Famiglia gli Scout d’ Europa) e con altri invitati, si riprese il cammino dell’Associazione. In quel tempo il Comune di Vò Euganeo fece la proposta di una permuta. L’ Associazione avrebbe ceduto al Comune il terreno in cambio dell’ uso attrezzato di piazzole che il Comune avrebbe costruito. In effetti il Comune nel 2003 ha concesso agli scout padovani l’uso in comodato del terreno predisposto con sei piazzole attrezzate con acqua e servizi igienici, per poter fare brevi uscite. Il nostro Gruppo ha in deposito la chiave dei servizi.

Meritano essere ricordati, per avere con costanza e professionalità portato avanti la trattativa cui si è giunti: lo stesso Roberto Previatello che diede la notizia, papà di due Guide, il Prof. Marco Tremolada eletto Presidente dell’Associazione e tutti coloro che aiutarono con consigli preziosi e competenza.